22
Mar

Successione di contratti di somministrazione ed impugnazione: effetti

Tribunale di Ascoli Piceno, sez. lav., Sentenza n. 60/2020 pubbl. il 28/02/2020, S***, c. E*** srl.

Contratto di somministrazione di lavoro – onere di impugnazione ex art. 39 Dlgs 81/2015 – validità dell’impugnazione dell’ultimo contratto di somministrazione – estensione degli effetti ai precedenti contratti non impugnati – non sussiste.

In tema di successione di contratti di lavoro a termine in somministrazione, l’impugnazione stragiudiziale dell’ultimo contratto della serie non si estende ai contratti precedenti, neppure ove tra un contratto e l’altro sia decorso un termine inferiore a quello di sessanta giorni utile per l’impugnativa, poiché l’inesistenza di un unico continuativo rapporto di lavoro comporta la necessaria conseguenza che a ciascuno dei predetti contratti si applichino le regole inerenti la loro impugnabilità. 

Trib. Ascoli Piceno sent. n.60_2020