03
Nov

Impiego pubblico, collocamento a riposo per limiti di età e decadenza ex art. 6, l. n. 604/1966

Corte di Cassazione  5.5.2022 n. 14236, Pres. Esposito, Rel.  Di Paolantonio, Pagano (Avv. Izzi) c. Inail (Avv.Moraggi, Damiani)

Impiego Pubblico – Collocamento a riposo per raggiunti limiti di età – Automaticità –

  In materia di collocamento a riposo d’ufficio nel pubblico impiego, la cessazione del rapporto di lavoro per raggiunti limiti di età, avviene in via automatica, non avendo la comunicazione di risoluzione del rapporto di lavoro natura  provvedimentale o negoziale ma mera notizia e ricognizione dell’effetto ricollegato dalla legge all’evento. Trattandosi di causa di risoluzione diversa e distinta dal licenziamento, ad essa non è applicabile la disciplina della decadenza dettata dall’art. 6 della l. n. 604/1966.

Cass.14236.2022