18
Mar

Comparto Sanità e diritto al buono pasto: natura giuridica

Corte di Cassazione 1.3.2021 n.547, Pres. Tria, Est. Spena, PM (concl. diff.), Azienda Ospedaliera Papardo (Avv. Olivo, Comunale) c. Quartaronello (Avv. Lincon, De Angelis)

 Pubblico Impiego – Sanità –   Mensa e buono pasto – Natura giuridica –  Spettanza – Condizioni.

Il diritto alla fruizione del buono pasto non ha natura retributiva ma costituisce una erogazione di carattere assistenziale, avente il fine di conciliare le esigenze di servizio con le esigenze quotidiane del lavoratore; ne consegue che il diritto al buono pasto è strettamente collegato alle disposizioni della contrattazione  collettiva sull’articolazione dell’orario di lavoro. Nel comparto sanità il diritto a fruire della mensa o del buono pasto sostitutivo spetta per ogni turno di lavoro superiore a sei ore.

Cass.5547.2021